Gonella Vini

  • SAN MARTINO ALFIERI (AT) – PIEMONTE
Appartenente ad una famiglia la cui storia di vignaioli nell’Astigiano risale agli inizi dell’ 800 ed anche prima, Mario Gonella ha deciso di continuare la tradizione quando nel 1997, lasciati i ritmi troppo pressanti della vita cittadina, è tornato al più lento evolversi delle giornate sulle colline del Monferrato a San Martino Alfieri, che offre un paesaggio ancora a misura d’uomo.
Qui ha avviato un tenace lavoro per recuperare la casa e le vecchie vigne piantate dai suoi avi.
L’attività nata per hobby, è diventata presto un’autentica passione.
Persona di poche parole, Mario Gonella si esprime e racconta di sé attraverso la cura meticolosa che dedica ai vigneti coltivati a basso impatto ambientale, senza diserbanti, né trattamenti aggressivi.
Le vigne si estendono in posizioni elevate su terreni che nell’Era Terziaria erano coperti dal mare, come testimoniano le conchiglie fossili che ogni tanto affiorano tra le zolle. La buona esposizione dei vigneti e la sapiente conduzione della cantina consentono di ottenere vini a D.O.C. che si distinguono per le loro personalità e cominciano ad essere noti anche all’estero.
Essi sono dedicati a coloro che, della ricerca di prodotti autentici ed artigianali, fanno uno stile di vita.

Latipica

Questo vino è ottenuto da “Barbera d’Asti DOCG”. Ha una struttura da barbera fresca e genuina. L’anno 2013 era piuttosto caldo e le uve hanno raggiunto una buona maturazione.
La vinificazione è stata effettuata con lieviti naturali a cui è seguita la fermentazione in acciaio. Il vino è stato imbottigliato a fine anno 2014 (3952 bottiglie).


Grano di Sale

Questo vino è “Vino Bianco”, è ottenuto da uve Arneis. Presenta una struttura minerale fresca e molto equilibrata pur mantenendo le sensazioni del vino d’altri tempi. L’estate 2015 è stata particolarmente calda e le uve pur soffrendo hanno raggiunto un’ottima maturazione che regala un vino dal colore quasi aranciato. La vinificazione è stata effettuata con lieviti naturali e dopo due giorni di macerazione il vino ha fermentato in acciaio. Il vino è stato imbottigliato nel mese di giugno 2016 (2000 bottiglie)


 

Condividi